Crea sito
RSS

PD: Invito a lasciare la maggioranza!

18 dicembre 2011

Politica Luco dei Marsi

Oggi 18/12/2011 ho avuto un colloquio con il Segretario del PD sulle voci di una probabile Lista del Sindaco alle prossime elezioni Comunali, alle mie perplessità al riguardo è iniziata una pacata discussione in merito. La mia prima domanda è stata: Caro Segretario del PD, se il Sindaco di Luco esponente di punta del PD luchese ritiene di formare una Lista del Sindaco, di fatto riconosce il fallimento del PD luchese e della coalizione che sorregge la sua maggioranza in consiglio Comunale (facendo dei distinguo forti sulla posizione mia e di Italia dei Valori, come riportato in molti articoli su questo blog), altrimenti non si capirebbe il perché di questa scelta?

Davide Baldassarre ha iniziato a scaldarsi leggermente dicendo che quello che affermavo, oltre che era privo di fondamento era anche offensivo nei confronti del Sindaco, accusandomi di essere superficiale e qualunquista e, che non capiva il perché io fossi ancora in maggioranza nel Consiglio Comunale. La mia risposta è stata che rimanevo in maggioranza con il mio senso di responsabilità (con tutte le storture che questa “Giunta gruppo al potere e non alla guida del paese” ci propina) per non contribuire a consegnare Luco alla destra luchese.

Io credo che pur rimanendo nella propria area di appartenenza sia possibile cambiare, sostituire chi Amministra da molto e molto e molto tempo non solo sia doveroso ma anche UTILE alla stessa area di appartenenza.

Criticare L’Amministrazione non significa di per se stesso volerla abbattere, fare critiche costruttive che vanno nella direzione di informare TUTTI I CITTADINI non vuol dire essere giudicato dai componenti della stessa coalizione come colui che vuole avere i piedi in più scarpe,a seconda di e con chi mi trovo a parlare (cosi si è espresso il Segretario del PD), invitandomi calorosamente a lasciare il Gruppo di Maggioranza.

 

Proposta che mi accingo a valutare attentamente

 

Ho chiesto come mai i lavori di costruzione del ponte fossero partiti in sordina e poi addirittura si sono fermati, come mai i dati “NON I NOMI” del sistema lavorativo di Luco che assume mano d’opera straniera non vengono divulgati ai cittadini luchesi per metterli a conoscenza della reale situazione? Le risposte molto vaghe si sono trincerate dietro:

Tu sei un Consigliere Comunale vai al comune e fatti dire perché i lavori si sono fermati.

I dati che l’INPS ci fornisce riguardo la posizione delle aziende singole e non, non si possono analizzare tanto meno pubblicare.

 

Se i dati non si possono analizzare, perché l’INPS li spedisce ai Comuni? Mah chissà!

 

Allora io ho ribadito la mancanza di capacità da parte dell’Amministrazione di informare i cittadini luchesi.

 

La discussione è poi sfociata in argomentazioni e beghe del Segretario su chi avesse scritto di più su argomenti ecc.. ecc.. facendo riferimento al giornale on-line Marsicanews, dove lui affermava che quando commentava qualcosa si firmava.

Io candidamente gli ho risposto che non ho bisogno di firmare quello che scrivo perché come in questo caso oltre che la firma ci metto anche la faccia e, che riguardo questo elemento dello scrivere, la proposta del Social Luco “un blog per ogni politico” era stata da me anticipata da due anni ormai e che la data della messa sul web del mio blog

lucodeivalori.blogspot.com non si può modificare e che i miei pensieri sono tutti scritti li, fino a quando Social Luco mi ha detto che essendo un blog di Partito non andava bene per la loro idea. Allora ho creato il mio blog personale dove la maggior parte degli articoli sono stati trasportati (articoli riguardanti Luco).

Non sono a conoscenza dell’indirizzo dei blog degli Amministratori e dei Consiglieri di minoranza escluso quello del Sindaco Camillo Cherubini, che invito a visitare camillocherubini.it

Sarà perché i pensieri scritti diventano di dominio pubblico che non si aprono questi blog? Perché poi bisogna riempirli di contenuti?

Personalmente non ho paura delle critiche, anzi, mi aiutano a riflettere e migliorare il mio pensiero e il mio punto di vista.

 

 

 

1.897 letture

2 Responses to “PD: Invito a lasciare la maggioranza!”

  1. Raimondo Terramano Says:

    Ciao Claudio, valuto positivamente il tuo commento di sopra e, ancora una volta, anche a me viene la stessa domanda: considerando quello che scrivi e le giuste critiche che muovi ad alcuni comportamenti dell’amministrazione, perchè non dai un segnale forte e ti dimetti anche tu da Consigliere? (e non saresti il primo di questi 5 anni di mandato!). Cosa aspetti a farlo?
    Credo che daresti certamente una indicazione pesante, considerando anche che son rimasti pochi mesi di mandato e la tua rottura (già evidente da quello che scrivi) contribuirebbe a confermare, coi fatti, la necessità di trasparenza a Luco.
    Riprendo anche un rigo del tuo scritto di sopra:
    “La mia risposta è stata che rimanevo in maggioranza con il mio senso di responsabilità (con tutte le storture che questa “Giunta gruppo al potere e non alla guida del paese” ci propina) per non contribuire a consegnare Luco alla destra luchese”,
    giusto per farti notare che questo parlare ancora di destra e sinistra mi pare davvero anacronistico. Se intendi fare qualcosa di innovativo e spogliarti dei retaggi partitici (anche se sei esponenete di un partito politico, questo non ti impedisce di operare in modo autonomo) lasciati dietro queste sciocchezze e raccogli o apri proposte che ritieni valide, siediti a discutere con chi ritieni sia in grado di dare (a te e al Pese) la giusta trasparenza e il giusto impegno.
    A Luco c’è davvero tanta gente valida!
    Ti saluto.
    Raimondo Terramano

    Reply

  2. Francesco Says:

    Grande articolo, complimenti!

    Reply

Leave a Reply

*