Crea sito
RSS

Evviva i benpensanti hanno chiesto L’ESERCITO!

28 dicembre 2011

Politica Luco dei Marsi

 

 

 

“Evviva ora arriva l’esercito e saranno risolti tutti i problemi che affliggono Luco, EVVIVA”

Lo sono davvero benpensanti?

Ma si può discutere con questa gente? Si può ancora cercare un confronto per arrivare a soluzioni con questa gente?

Nelle vicinanze qualche giorno fa è avvenuto un omicidio, il (per ora) colpevole è stato arrestato, non mi risulta (ma sicuramente è una mia mancata informazione) che la gente di quei comuni si sia ritrovata sotto i loro Palazzi Comunali ad accusare il Sindaco e a chiedere le sue dimissioni.

Come mai questo accade solo a Luco?

Dire che la risposta è semplice potrebbe essere scontato, ma voglio provare ad affrontare questo tema.

A Luco si sta cercando per soli biechi scopi elettorali di diffondere paura tra i cittadini, ma chi diffonde ad ARTE questa paura fino ad oggi NON HA DATO NESSUNA POSSIBILE SOLUZIONE se non cacciamoli via (alta strategia politica), ma non dicono come, ma sopratutto non scrivendo nei loro proclami quello che hanno intenzione di fare. Lo dicono a voce, cosi nessuno può e potrà sbugiardarli in un confronto SERIO. E’ facile cavalcare le paure della gente, i loro precedessori con questa tecnica hanno instaurato una dittatura fascista in Italia “CE LO SIAMO DIMENTICATI ?” Come si può dare ancora credito a questa gente, ma sopratutto alle loro idee!

 

Esprimo al Sindaco Camillo Cherubini la mia solidarietà per l’aggressione (per fortuna solo verbale) che ha subito ieri. Nello stesso tempo esprimo anche gratitudine perché “FINALMENTE” dopo anni è riuscito a staccarsi da chi gli consigliava di non parlare con i cittadini. Se avesse fatto questo tempo addietro oggi non avrebbe subito l’attacco che ha subito ieri e, sopratutto non avrebbe fornito argomenti e avrebbe lasciato nel giusto isolamento  chi è capace solo di creare e diffondere paura nel nostro paese. Nonostante la solita rappresentanza di politica di destra (che ha evocato l’arrivo dell’esercito) molti cittadini che non hanno niente a che vedere con loro erano attenti ad ascoltare quello che il Sindaco diceva. Sicuramente ognuno è rimasto delle sue opinioni ma, nella calma del proprio ragionamento saprà scindere ed analizzare di chi sono le responsabilità di questo periodo che stiamo attraversando.

 

1.264 letture

No comments yet.

Leave a Reply

*